Teatro Necessario Teatro dell'Arca
ASSOCIAZIONE CULTURALE
TEATRO NECESSARIO ONLUS

#iorestoacasa

foto in alto di Roberto Materassi


TNO – videomessaggio pasquale da Teatro Necessario
puoi guardare questo video anche sul nostro canale Vimeo.

Cari amici,
come certo saprete, a causa dell’emergenza COVID 19, siamo stati costretti a sospendere tutte le nostre attività e ad annullare, per il momento, lo spettacolo Profughi da tre soldi che avrebbe dovuto debuttare martedì prossimo al Teatro della Corte.

lo scorso anno 112 amici hanno voluto devolvere il loro 5×1.000 alla nostra associazione.
In considerazione delle gravi difficoltà che ci troviamo ad affrontare per contenere i danni che questa emergenza sta provocando, chiediamo a tutti gli amici che già lo hanno fatto in passato di rinnovare la loro fiducia nei nostri confronti e a tutti Voi di aiutarci devolvendo il vostro 5×1.000 all’Associazione Teatro Necessario, lo potrete fare senza alcun onere economico indicando il nostro codice fiscale sulla vostra dichiarazione.

C.F. 95130700107

Certi del Vostro affetto e del Vostro costante sostegno auguriamo a tutti Voi, compatibilmente con la difficile situazione che siamo costretti a vivere in questo momento, una serena Pasqua.

#iorestoacasa

Nell’attesa di ritrovarci

Cari amici,
purtroppo l’emergenza sanitaria ha fermato anche noi!
E così, come tutti, abbiamo dovuto interrompere ogni nostra attività che riprenderemo ovviamente non appena sarà possibile.

Lo spettacolo Profughi da tre soldi è praticamente pronto e ha bisogno soltanto degli ultimi ritocchi. Lo abbiamo provato per molto tempo, sono pronte le scenografie, sono pronti i costumi, avevamo anche completato tutte le memorie delle luci proprio il giorno prima che fossimo costretti ad interrompere il nostro lavoro.

Purtroppo, al momento, non ci è possibile fare una previsione su cosa accadrà nei prossimi giorni ma, se l’emergenza perdurerà ancora, come è probabile, saremo costretti ad annullare le repliche previste al Teatro della Corte e al Teatro dell’Arca nel mese di aprile con un gravissimo danno per la nostra Associazione. In tal caso faremo di tutto per riuscire ad andare in scena lo stesso non appena ci sarà consentito tornare alla normalità delle nostre vite, magari nel mese di giugno o, al più tardi, a settembre.

Ci auguriamo che voi tutti vorrete festeggiare insieme a noi l’uscita da questo difficile momento, partecipando numerosi alle nostre rappresentazioni, come sempre avete fatto.

Guarda alcune foto delle prove di “Profughi da 3 soldi”
Qui sotto il Trailer dello spettacolo

Per Aspera ad Astra

l’Associazione Teatro Necessario è entrata a far parte dell’iniziativa:
“Per Aspera ad Astra – Come riconfigurare il carcere attraverso la cultura e la bellezza”
Il progetto è promosso da Acri (l’associazione delle Fondazioni di origine bancaria e Casse di Risparmio Spa) e a cura di Carte Blanche – Centro Nazionale Teatro e Carcere; ed è sostenuta da: Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariplo, Fondazione Carispezia, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, Fondazione Con il Sud, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione di Sardegna.

Attraverso le arti e i mestieri propri dell’attività teatrale, pensati come strumenti di rieducazione e risocializzazione del detenuto, si cerca di offrire un’opportunità lavorativa concreta per i detenuti che usciranno dal carcere

Vuoti a Perdere: Incontro e Apericena

A 30 anni dalla caduta del muro di Berlino,
una riflessione sui nuovi muri invisibili.

VUOTI A PERDERE

Incontro con:
Sandro Baldacci (Teatro Necessario),
Mirco Bonomi (Teatro dell’Ortica),
Amedeo Gagliardi (Oltre il giardino),
P. Nicola Gay (S. Marcellino),
Maria Milano (Direttore Casa Circondariale di Genova Marassi),
Marco Montoli (Giardini Luzzati)
Huseim Salah (Comunità dei Musulmani della Liguria)
Doriano Saracino (S. Marcellino)
Coordina il dialogo Luca Borzani

Vedi il Manifesto
Dopo l’incontro, un Apericena.

Sei nostro gradito ospite
se vuoi partecipare all’incontro ISCRIVITI

Conferenza Stampa 2a Rassegna

Si è tenuta il 1° ottobre, in Piazza de Ferrari, nella Sala della Trasparenza di Regione Liguria, la conferenza stampa della 2a Rassegna Voci dall’Arca di produzione Associazione Teatro Necessario, alla quale hanno partecipato l’Assessore alla Cultura Ilaria Cavo; la Direttrice della Casa Circondariale di Genova Marassi Dott.ssa Maria Milano; Roberto Timossi della Compagnia di San Paolo, la fondazione che anche quest’anno ha finanziato il progetto “Voci dall’Arca 2019-2020”; Giovanni Poggio Dirigente scolastico dell’I.I.S. Vittorio Emanuele II; Davide Ferrari Direttore artistico di Echo Art; il Regista Sandro Baldacci direttore artistico del Teatro dell’Arca, il vice Presidente dell’Associazione Teatro Necessario Carlo Imparato e la Presidente dell’Associazione Mirella Cannata.

Alcune foto dell’evento, ph Roberto Materassi


e un video del Secolo XIX, per gentile concessione


puoi guardare questo video anche sul nostro canale Vimeo
Voci dall’Arca  II Rassegna – video del Secolo XIX

Abbonamenti Teatro dell’Arca

Sono aperti gli Abbonamenti al Teatro dell’Arca,
per la Rassegna “Voci dall’Arca 2019-2020”

Scegli l’Abbonamento che più ti conviene,
vedi come acquistare una CARD:

Abbonamento-5-spettacoli-Teatro-Arca
ABBONAMENTO
5 SPETTACOLI
A SCELTA

 

Abbonamento-10-spettacoli-Teatro-Arca
ABBONAMENTO
10 SPETTACOLI

 

Spettacoli della Rassegna “Voci dall’Arca” stagione 2019-20:

Note d’Autunno dal 12 ottobre al 7 dicembre 2019
12/10/2019:
VIAGGIO NELLA STORIA DELLA PIZZICA E TARANTA
29/10/2019:
ULISSE
30/10/2019:
ULISSE
09/11/2019:
DIE MAUER / IL MURO
23/11/2019:
MUSICHE E DANZE DAL MONASTERO
07/12/2019:
ECHO OF THE SOUL

Parole di Primavera dal 14 aprile al 30 maggio 2020“.
21/04/2020:
PROFUGHI DA TRE SOLDI
22/04/2020:
PROFUGHI DA TRE SOLDI
13/05/2020:
ITALIANI CÌNCALI!
16/05/2020:
LA CLASSE
23/05/2020:
DIALOGO
30/05/2020:
ANTROPOLAROID
31/05/2020:
ANTROPOLAROID

il Teatro dell’Arca Restaurato

Il Teatro dell’Arca è stato finalmente restaurato, un sentito GRAZIE
a tutti coloro che, con il loro sostegno, ci hanno aiutato.
Con il restauro del Teatro dell’Arca viene così inaugurata la nuova stagione della Rassegna “Voci dall’Arca” che prevede 10 spettacoli al suo interno, articolati in due momenti distinti. 

L’Associazione festeggia il restauro del Teatro dell’Arca e la nuova stagione della Rassegna Voci dall’Arca, con un aperitivo sabato 12 ottobre, dopo lo spettacolo “Viaggio nella storia della Pizzica e della Taranta” tutti i presenti in sala sono invitati!  Il Teatro dell’Arca rimesso a nuovo, vi aspetta!

Sotto alcune immagini del Teatro dell’Arca durante e dopo i lavori di restauro; foto di Roberto Materassi

Voci dall’Arca 2019–2020

VOCI dall’ARCA  2019 – 2020
Seconda rassegna di musica e teatro civile
Anche quest’anno L’Associazione Teatro Necessario
presenta  la nuova stagione di spettacoli al Teatro dell’Arca.

L’edizione 2019-2020 della Rassegna Voci dall’Arca
vede cinque concerti e cinque spettacoli teatrali :
Note d’Autunno dal 12 ottobre al 7 dicembre 2019
Parole di Primavera dal 14 aprile al 30 maggio 2020“.
Rassegna Voci dall'Arca Genova

visualizza la brochure in formato di stampa

ABBONATI A PIU’ SPETTACOLI, ACQUISTA UNA CARD
> Card 5 spettacoli a scelta: Euro 60,00
> Card 10 spettacoli: Euro 100,00

Oppure visita il CARTELLONE e scegli l’evento che vuoi

Dopo il lusinghiero successo della sua prima edizione, la rassegna VOCI DALL’ARCA torna, per la seconda stagione, confermando la sua linea artistica e la sua articolazione nelle due oramai classiche sezioni:
Note d’autunno, dal 12 ottobre al 7 dicembre 2019,
e Parole di primavera, dal 14 aprile al 31 maggio 2020.

I concerti, gli spettacoli e gli eventi collaterali scelti per questa 2a edizione continuano ad essere accomunati dall’idea di mettere insieme un cartellone che, pur connotandosi per un elevato livello artistico, non trascuri le contaminazioni di genere e le integrazioni con artisti e operatori che muovono i loro passi al di fuori dei circuiti ufficiali ma con le radici ben piantate sul terreno delle contraddizioni sociali, delle mediazioni culturali e degli inevitabili disagi determinati dall’appartenere ad una frangia marginale e spesso contradditoria, ma al contempo così ricca di spunti, per sollecitare un’approfondita analisi sociale, etica e artistica.

Nel trentennale della caduta del muro di Berlino, in un momento storico nel quale si ricomincia tristemente a parlare di innalzare nuovi muri, è il tema del “dialogo” a guidare le principali scelte per la programmazione di questa seconda edizione: dialogo fra culture, dialogo fra generazioni, dialogo come unica possibilità per superare egoismi, conflitti e confini nei quali la civiltà occidentale sembra oggi sempre più spinta dalla paura a rinchiudersi, nell’illusione di poter così preservare i propri privilegi. Tutto ciò sul palcoscenico di un teatro che, collocato dietro le mura di un carcere ma aperto alla città, acquista così una sempre più forte valenza simbolica.

Alcune importanti novità vanno a completare questa seconda edizione, alcune culturali, come il convegno dedicato alla caduta del muro di Berlino, organizzato in concomitanza con il concerto del gruppo Eutopia Ensemble DIE MAUER/IL MURO; altre di tipo organizzativo, come ad esempio la possibilità di acquistare una card per assistere a più spettacoli o concerti ad un prezzo scontato.
Sandro Baldacci – Direttore Artistico

per gli spettacoli al Teatro dell’Arca VEDI IL CARTELLONE

Per rimanere informato sugli eventi, 
puoi iscriverti alla nostra news letters

E se diventi socio dell’Associazione, puoi usufruire di sconti e omaggi
SCOPRI I VANTAGGI RISERVATI AI SOCI

Il progetto “Voci dall’Arca”  è sostenuto da Compagnia di San Paolo