Teatro Necessario Teatro dell'Arca
ASSOCIAZIONE CULTURALE
TEATRO NECESSARIO ONLUS

Profughi: OnTheatre dal 13/04

Abbiamo iniziato a lavorare allo spettacolo Profughi da tre soldi a settembre 2019, con l’idea di portarlo in scena al Teatro della Corte nell’aprile 2020.
Naturalmente, lo scoppio della pandemia ci ha impedito di poter seguire questo programma.

A settembre 2020 abbiamo ricominciato i laboratori teatrali al Teatro dell’Arca seguendo le dovute direttive sanitarie e rimettendo mano allo stesso spettacolo, con tutte le modifiche e le aggiunte necessarie (e sono state parecchie!).

Un lavoro che ha coinvolto oltre quaranta detenuti, mosso dall’entusiasmo e dalla speranza che nell’anno 2021 sarebbe stato presentato al pubblico.

Per la seconda volta, purtroppo, questo non sarà possibile.

Il “nuovo” debutto era previsto per il 13 aprile 2021 al Teatro della Corte,
un’impresa pressoché impossibile anche qualora avessero riaperto i teatri, dato l’ambiente delicato in cui lavoriamo e la necessità di proteggere la popolazione detenuta dal rischio di contagio.

Ma noi non ci siamo mai fermati, abbiamo continuato a lavorare duro e ce l’abbiamo fatta!
Lo spettacolo è pronto e vogliamo condividerlo con voi con l’unico mezzo attualmente a disposizione: il digitale.

A partire dal 13 aprile, sarà possibile vedere lo spettacolo sulla piattaforma OnTheatre.

Grazie a tutti Voi che non avete mai smesso di sostenerci!
Sandro Baldacci

Alcune immagini delle prove dello spettacolo ‘Profughi da tre soldi’
foto di Roberto Materassi

Scatenati a Italia Got s Talent

Gli attori della ‘Compagnia Scatenati’ della Casa Circondariale di Genova Marassi hanno partecipato a Italia Got s Talent portando sul palco una performance che i giudici hanno definito emozionante.
Le lettere erano tratte da bozze scritte dai detenuti  per “Scatenati” , lo spettacolo da cui prende il nome la compagnia teatrale; lettere immaginarie, scritte da mogli e compagne e che costituivano una scena dello spettacolo.

L’iniziativa è dell’Associazione Teatro Necessario, che da anni opera all’interno del Carcere di Genova Marassi e che ha dato vita alla Compagnia Scatenati, promuovendo tramite uno strumento creativo e terapeutico, un aiuto alla riabilitazione dentro al carcere.

Ecco il Video della partecipazione a Italia Got s Talent.

Italia’s-Got-Talent-2021-Teatro-Necessario-Compagnia-Scatenati from Teatro Necessario on Vimeo.

da Acri l’evento ‘Rigenerazione’

In occasione della Giornata Mondiale del Teatro,
Acri organizza l’evento
Rigenerazione. Nuovi sperimentazioni teatrali dentro e fuori il carcere”, nell’ambito del progetto Per Aspera ad Astra

Venerdì 26 marzo 2021, dalle ore 10,30 evento in diretta streaming

Il prossimo 26 marzo, in occasione della Giornata Mondiale del Teatro, Acri organizza l’evento “Rigenerazione. Nuovi sperimentazioni teatrali dentro e fuori il carcere”. L’iniziativa rientra in “Per Aspera ad Astra”, progetto promosso da Acri e sostenuto da 10 Fondazioni associate, che da 3 anni coinvolge circa 250 detenuti, di 12 carceri italiane, in percorsi di formazione professionale nei mestieri del teatro.

All’evento, che si terrà in diretta streaming, dalle ore 10,30 alle ore 12,30, con la conduzione di Andrea Delogu, interverranno i testimoni dell’iniziativa: Enrico Casale, Associazione culturale Scarti; Fabio Valentino, attore Compagnia della Fortezza; Micaela Casalboni, Teatro dell’Argine. A seguire, Francesco Profumo, presidente di Acri; Bernardo Petralia, Capo Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria; Aniello Arena, attore. Concluderà il Ministro della Cultura, Dario Franceschini.

Per l’occasione verrà proiettato il video di azione collettiva “Uscite dal mondo”, diretto da Armando Punzo, Compagnia della Fortezza, con la drammaturgia musicale di Andrea Salvadori e la partecipazione di: Ivana Trettel – Opera Liquida, Enrico Casale – Compagnia Scarti, Daniela Mangiacavallo – Associazione Baccanica, Franco Carapelle ed Elisabetta Baro – Teatro e Società, Micaela Casalboni -Teatro dell’Argine, Vittoria Chiacchella – Teatro Stabile dell’Umbria, Alessandro Mascia – Cada Die Teatro, Sandro Baldacci – Teatro Necessario, Marco Mucaria e Grazia Isoardi – Voci Erranti Onlus, Alessia Gennari – FormAttArt, Leonardo Tosini e Marco Mattiazzo -Teatro Stabile del Veneto.

Per partecipare all’evento è richiesta la registrazione, entro il 23 marzo,  a questo link:
https://it.surveymonkey.com/r/Perasperadastra

Per ulteriori informazioni o chiarimenti: 0668184.286 / 330 area.comunicazione@acri.it

#PerAsperaAdAstra2021
#GiornataMondialedelTeatro

articolo del Secolo XIX

Concerto di Natale

TEATRO NECESSARIO – TEATRO DELL’ARCA
Augura Buone Feste e Felice Anno Nuovo!

Cari Amici e Amiche, vi auguriamo Buon Natale con il concerto della BSMT Singers (Berstein School of Musical Theater) di Bologna, tra le più rinomate Accademie di formazione nelle arti dello spettacolo in Italia.
Per l’occasione si riuniscono 16 performer che si sono diplomati alla Bernstein School of Musical Theater diretta da Shawna Farrell

Il Concerto di Natale, che doveva essere sul palco del Teatro dell’Arca il 12 dicembre, sarà invece trasmesso gratuitamente in streaming

Venerdì 25 dicembre 2020 alle ore 17.30
sul canale YouTube del Teatro Comunale di Bologna

i BSMT Singers, diretti da Roberto Tomassoli e accompagnati al pianoforte da Maria Galantino, propongono un repertorio di musica spiritual e gospel con brani tra i più conosciuti della tradizione natalizia

Conferenza Stampa Rassegna 2020-21

Si è tenuta il 05 ottobre 2020 la conferenza stampa
della Rassegna “Voci dall’Arca” 2020-21
con la presentazione dei nuovi spettacoli presenti sul Cartellone

Rassegna Voci dall’Arca 2020-21Teatro NecessarioVimeo.
Puoi vedere questo video anche sul nostro canale Vimeo

In quest’altro video il servizio andato in onda il 05/10/2020 su TG3 Regionale
Puoi vedere questo video anche sul nostro canale Vimeo

TGR 3 Liguria Rassegna Teatro dellArca 05 ottobre 2020Teatro Necessario su Vimeo.

Abbonamenti Teatro dell’Arca 2020-21

Sono aperti gli Abbonamenti al Teatro dell’Arca,
per la Rassegna “Voci dall’Arca 2020-2021”

ABBONATI A PIU’ SPETTACOLI, ACQUISTA UNA CARD:
Abbonamento “Note d’Autunno” – Euro 60,00
Abbonamento “Parole di Primavera” – Euro 90,00
Abbonamento “Voci dall’Arca” – Euro 130,00

(acquistando l’abbonamento “Voci dall’Arca” potrai accedere a tutti
gli spettacoli del Teatro dell’Arca senza prenotazione)

Potrai ritirare e pagare il tuo abbonamento la prima volta che ti rechi al botteghino del Teatro dell’Arca, per vedere il tuo primo spettacolo
GRAZIE !

 

 

 

 


visualizza la brochure in formato di stampa

Si informa il pubblico che tutte le manifestazioni che avranno luogo presso il teatro dell’Arca si svolgeranno nel totale rispetto delle disposizioni di legge in merito all’emergenza sanitaria covid19

Voci dall’Arca 2020–2021

VOCI dall’ARCA  2020 – 2021
Terza rassegna di musica e teatro civile


Giunge alla sua 3a edizione la Rassegna “Voci dall’Arca”
organizzata dall’Associazione Teatro Necessario.

L’edizione ha inizio con 7 spettacoli musicali:
Note d’Autunno dal 10 ottobre al 12 dicembre 2020
e prosegue con 7 spettacoli teatrali:
Parole di Primavera dal 20 aprile al 5 giugno 2021“.

visualizza la brochure in formato di stampa

La terza rassegna di musica e teatro civile VOCI DALL’ARCA torna
sul palcoscenico del Teatro dell’Arca e del Teatro della Corte confermando la sua linea artistica e la sua articolazione nelle due oramai
classiche sezioni: note d’autunno, con sei spettacoli di musica e
danza multietnica, e parole di primavera, con sette spettacoli di
teatro civile, per un totale complessivo di 13 eventi e 46 repliche.
Il tema unificante di questa terza edizione si può facilmente evincere
dalla scelta dei titoli, alcuni in prima assoluta ed ispirati a testi inediti,
che pongono l’accento su tematiche di carattere sociale spesso
coniugate al femminile.
Ed è proprio questo filone sociale di ricerca che mi ha spinto
quest’anno ad affiancare a Profughi da tre soldi, dedicato all’analisi
delle problematiche legate al fenomeno dell’immigrazione, il nuovo
spettacolo I ragazzi della V C, liberamente ispirato a Nemico di
Classe di N. Williams e realizzato con gli attori detenuti più giovani
della Casa Circondariale di Marassi, con il quale intendo affrontare
il tema dei rischi sempre crescenti nella società contemporanea,
soprattutto per i giovani delle ultime generazioni, di una pericolosa
deriva sociale e culturale che può condurre al rigurgito di ideologie
razziste e discriminatorie.

Purtroppo la scorsa stagione, proprio quando la seconda sezione
della rassegna stava per avere inizio, l’Italia intera si è fermata a causa
dell’emergenza sanitaria e, da quel momento, niente è più stato come
prima: interrotte le prove, cancellati gli spettacoli, annullate tutte le
manifestazioni in programma. Questa tragedia ha fatto precipitare
l’intero settore dello spettacolo dal vivo in un baratro profondo, baratro
dal quale intendiamo risollevarci con tutta la nostra determinazione
riaprendo le porte del nostro teatro al pubblico, nel totale rispetto
di tutte le norme di sicurezza imposte dal governo.
Gli spettatori potranno avere accesso in sala in base alle
norme per il distanziamento sociale,
Sarà possibile effettuare l’acquisto dei biglietti mezz’ora prima dell’inizio degli spettacoli.